Virgo Fidelis Stampa

Venerdì 21 novembre nella Cattedrale la Consulta provinciale del Volontariato congiuntamente all'Associazione Nazionale Carabinieri festeggia i 200 anni dell’Arma donando l’opera “Mithos” realizzata da Cecilia Rigacci ...


Nel Duomo di Siena l’Arma dei Carabinieri celebra la “Virgo Fidelis” 
Per l’occasione l’acclamato Coro di Santa Cecilia di Firenze offrirà alla città del Palio un Concerto di Musica Sacra

 

Sarà un appuntamento davvero straordinario quello del prossimo venerdì 21 novembre nella Cattedrale di Siena dove quest’anno, in occasione del bicentenario della fondazione, le celebrazioni della Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, si arricchiranno di un programma particolare, a cui l’intera cittadinanza è invitata a partecipare. 
Alle o

Uno speciale ringraziamento va al progetto Made in Toscana – Veri Sapori dell’imprenditore Giuseppe Ambrosio, che insieme a Francesco De Persio, ha voluto sostenere e sponsorizzare questa iniziativa, affiancando le associazioni di volontariato nella realizzazione dell’evento.re 18 come consuetudine le celebrazioni inizieranno con la Santa Messa e proseguiranno con la commemorazione del 73° anniversario della Battaglia di Culqualber e il ricordo della Giornata dell’Orfano”. 
Quindi, alle ore 18.45, per volontà della Consulta Provinciale del Volontariato, congiuntamente all’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione di Siena, verrà donata all’Arma dei Carabinieri l’opera “Mithos” realizzata dall’artista Cecilia Rigacci e destinata al Museo Nazionale dell’Arma. L’opera ricca di significati simbolici, sottolinea l’ideale legame che unisce la città di Siena “Civitas Virginis” all’Arma dei Carabinieri che nella “Virgo Fidelis” riconosce la propria Celeste Patrona. 
Con questo dono le oltre 350 associazioni di volontariato della provincia di Siena intendono festeggiare il duecentesimo compleanno dell’Arma. Un modo semplice, ma sentito, per riconoscere simbolicamente l’impegno civico che motiva quotidianamente sia i volontari sia i Carabinieri, due realtà che in modo diverso ma con analoghe intenzioni di servizio ai cittadini, operano con passione nel territorio, tra la gente. 
Alle ore 19, sempre nella Cattedrale, verrà offerto alla cittadinanza un Concerto di Musica Sacra dell’acclamato Coro Santa Cecilia di Firenze (violino Farfurì Nuredini, organo Alessandro Pelegatti), formazione che per la prima volta si esibisce nel Duomo della città di Siena.